come impostare la registrazione dello schermo – Di quale software ho bisogno per registrare il mio schermo

La registrazione dello schermo può essere uno strumento incredibilmente utile, sia che tu stia cercando di mostrare a qualcuno come fare qualcosa sul proprio telefono o che tu voglia salvare un video di qualcosa che sta accadendo sullo schermo.Fortunatamente, iOS semplifica la registrazione dello schermo e ci sono anche diversi modi per farlo.In questa guida, ti mostreremo come impostare la registrazione dello schermo sul tuo iPhone o iPad ed esamineremo alcuni suggerimenti per ottenere i migliori risultati.

Innanzitutto, apri l’app Impostazioni e tocca Centro di controllo.Scorri verso il basso e tocca Personalizza controlli.Nella sezione Altri controlli, tocca il pulsante più verde accanto a Registrazione schermo.Questo aggiungerà il controllo di registrazione dello schermo al tuo Centro di controllo.

Ora che il controllo Registrazione schermo è stato aggiunto al tuo Centro di controllo, puoi accedervi scorrendo verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo (o dall’angolo in alto a destra su iPhone X e modelli successivi). Tocca l’icona del cerchio rosso al centro dei controlli per iniziare a registrare lo schermo.Inizierà un conto alla rovescia di tre secondi, che ti darà il tempo di preparare tutto prima dell’inizio della registrazione.Una volta iniziata la registrazione, apparirà una barra rossa nella parte superiore dello schermo per informarti che è attiva.Per interrompere la registrazione, tocca quella barra rossa e quindi premi Stop.Il tuo video registrato verrà salvato nell’app Foto in Eliminati di recente per 30 giorni prima di essere eliminato definitivamente a meno che tu non scelga di salvarlo altrove in anticipo..

Suggerimenti per una migliore registrazione dello schermo:

• Mettiti in posizione: assicurati che tutto ciò che desideri registrare sia visibile sullo schermo prima di iniziare una registrazione; in caso contrario, dovrai spostarti durante la registrazione, il che può rendere le cose disordinate o confuse nel file video finale.Se necessario, ingrandisci o rimpicciolisci in modo che tutto occupi la maggior parte del tuo display pur mantenendo un aspetto sufficientemente chiaro da consentire agli spettatori di capire cosa stanno vedendo. Puoi anche utilizzare la modalità Picture in Picture se disponibile su dispositivi iPadOS 13+ in modo che le persone possano guarda sia ciò che sta accadendo dal vivo sia ciò che viene registrato allo stesso tempo. Utilizza inoltre l’orientamento orizzontale in quanto fornisce un campo visivo più ampio rispetto alla modalità verticale. • Presta attenzione all’audio: fai attenzione a qualsiasi suono proveniente da sorgenti vicine come le tastiere clic, risate ecc., poiché potrebbero essere selezionati anche insieme alle istruzioni VoiceOver se abilitate. In questi casi è consigliabile disattivare l’audio dalle impostazioni o attivare la modalità aereo del dispositivo prima di avviare una sessione di registrazione.

Di quale software ho bisogno per registrare il mio schermo?

Esistono diversi programmi software che puoi utilizzare per registrare lo schermo.Il programma più popolare si chiama “OBS Studio”.Altri programmi includono “ScreenFlow” e “Kdenlive”.

Il modo migliore per scoprire quale software è giusto per te è provarne alcuni e vedere quale funziona meglio per registrare lo schermo.

Come faccio a scegliere le impostazioni giuste per la registrazione del mio schermo?

Ci sono alcune cose da considerare quando configuri la registrazione dello schermo: quale dispositivo stai utilizzando, quale software stai utilizzando e quanto spazio occuperà la tua registrazione.

Per avviare la registrazione dello schermo su un iPhone o iPad, apri l’app Impostazioni e seleziona Generali.In “Registrazione schermo”, tocca l’interruttore accanto a “Registra schermo”.Ti verrà quindi chiesto di scegliere tra “Video” o “Foto”.Per i dispositivi Android, apri l’app Impostazioni e seleziona Display e audio.In “Registrazione schermo”, tocca l’interruttore accanto a “Registra schermo”.

Sui dispositivi Windows 10, apri il menu Start e cerca “registratore schermo” (o digita “screener” nella barra di ricerca di Cortana). Una volta trovato, fai clic su di esso per aprire la sua finestra principale.In “Opzioni di registrazione”, assicurati che “Abilita cattura schermo” sia selezionato.Quindi, in “Impostazioni dispositivo”, assicurati che la tua webcam sia abilitata e impostata per registrare in qualità HD.Infine, in “Formato/posizione del nome file”, scegli una posizione in cui desideri salvare le tue registrazioni.

Quale formato devo usare per registrare il mio schermo?

Non esiste una risposta valida per tutti a questa domanda, poiché il formato che utilizzerai dipenderà dalle tue esigenze e preferenze specifiche.Tuttavia, alcuni suggerimenti su come impostare la registrazione dello schermo in modo conveniente ed efficace includono:

  1. Scegli il software giusto.Il software di registrazione dello schermo può essere trovato gratuitamente e disponibile in commercio, quindi è importante scegliere lo strumento giusto per le tue esigenze.Alcune opzioni popolari includono Windows Movie Maker (per Windows) o iMovie (per Mac).
  2. Configura il tuo ambiente.Prima di iniziare la registrazione, assicurati che il tuo computer sia impostato correttamente per la registrazione dello schermo assicurandoti che tutto l’hardware e il software necessari siano installati.Ciò include avere una connessione Internet attiva e un programma di editing video installato sul tuo computer.

Come posso assicurarmi che l’audio venga catturato insieme al video durante la registrazione del mio schermo?

Ci sono alcuni modi per assicurarsi che l’audio venga catturato insieme al video durante la registrazione dello schermo.

Un modo è utilizzare un software di cattura dello schermo, come OBS o XSplit, che registrerà automaticamente sia il video che l’audio.

Un altro modo è utilizzare una combinazione di webcam e microfono, che ti consentirà di registrare solo l’audio.

Infine, puoi anche utilizzare un’app di registrazione vocale sul tuo telefono o computer per registrare sia il video che l’audio.

C’è qualcosa di speciale che devo fare per registrare una particolare applicazione o finestra sul mio schermo?

Non esiste una risposta valida per tutti a questa domanda, poiché il processo di configurazione per la registrazione dello schermo varia a seconda dell’applicazione o della finestra che si sta tentando di registrare.Tuttavia, alcuni suggerimenti generali che possono aiutare includono:

  1. Assicurati che il tuo computer sia impostato correttamente per la registrazione dello schermo.Avrai bisogno di una scheda di acquisizione video e di un software installato per farlo.
  2. Scegli l’applicazione o la finestra giusta da registrare.Le registrazioni dello schermo possono essere effettuate da qualsiasi applicazione o finestra aperta sul tuo computer, ma di solito è più semplice iniziare prima con qualcosa di semplice come un browser web o un editor di testo.
  3. Configura il microfono e gli altoparlanti se prevedi di registrare l’audio insieme alle riprese video.

Posso modificare il mio screencast registrato dopo averlo catturato e, in caso affermativo, come?

Sì, puoi modificare il tuo screencast registrato dopo averlo catturato.Per fare ciò, apri l’app Screen Recording e seleziona la registrazione che desideri modificare.Quindi fare clic sul pulsante “Modifica” nell’angolo in basso a sinistra della finestra.

Ci sono potenziali rischi per la privacy o la sicurezza associati alla registrazione dello schermo del mio computer e, in tal caso, come posso mitigarli?

Esistono alcuni potenziali rischi per la privacy e la sicurezza associati alla registrazione dello schermo, ma seguendo alcune semplici precauzioni puoi ridurli al minimo.Innanzitutto, assicurati di scegliere una posizione sicura per registrare lo schermo.In secondo luogo, assicurati che il software che stai utilizzando per registrare lo schermo sia sicuro e protetto.Terzo, sii consapevole delle possibili implicazioni legali della registrazione dello schermo: se non sei a tuo agio con tali implicazioni, consulta un avvocato prima di procedere.

Quali sono alcuni usi comuni per creare uno screencast registrato?10.Ci sono altri suggerimenti o trucchi che consigli per ottenere il massimo dagli screencast registrati?

Ci sono alcune cose da tenere a mente quando si creano screencast registrati.Innanzitutto, assicurati che la qualità del tuo video sia sufficientemente alta in modo che gli spettatori possano capire cosa stai dicendo.In secondo luogo, assicurati di includere istruzioni chiare per gli spettatori su come seguire.Infine, prendi in considerazione l’utilizzo di uno strumento di voiceover o di un servizio di trascrizione per assicurarti che il tuo screencast sia facilmente compreso dagli altri.Ecco alcuni altri suggerimenti:

-Utilizzare il pulsante di pausa: utilizzare il pulsante di pausa per interrompere e avviare le registrazioni in qualsiasi momento, il che può essere utile per apportare correzioni o aggiungere informazioni aggiuntive.

-Usa effetti sonori e musica: l’aggiunta di effetti sonori e musica può aiutare ad aggiungere atmosfera e interesse alle tue registrazioni.

-Utilizzare strumenti online: sono disponibili molti strumenti online che semplificano la creazione di screencast registrati.Ad esempio, ScreenFlow ti consente di registrare video con audio e sottotitoli contemporaneamente, mentre Camtasia Studio ti consente di creare video dall’aspetto professionale senza alcuna precedente esperienza di editing video.