come trasferire il tuo sistema operativo su un nuovo ssd – Cos’è un SSD

Se stai cercando di ottenere le prestazioni più veloci possibili dal tuo computer, uno dei modi migliori per farlo è installare un’unità a stato solido (SSD) e spostarci il tuo sistema operativo.Sebbene gli SSD siano disponibili da molti anni ormai, solo di recente sono diventati abbastanza convenienti per la maggior parte degli utenti.E mentre il prezzo per gigabyte è ancora superiore a quello di un disco rigido tradizionale, la velocità ne beneficia più che compensare.

L’installazione di un SSD è in realtà abbastanza semplice e diretta e nella maggior parte dei casi richiederà solo un’ora circa.Ma prima di immergerci, ci sono alcune cose che devi fare prima:

  1. Fai il backup dei tuoi dati!Questo dovrebbe essere ovvio, ma prima di fare qualsiasi altra cosa devi assicurarti che tutti i tuoi dati importanti siano salvati in un posto sicuro.Che si tratti di un disco rigido esterno o di un servizio di archiviazione cloud come Dropbox o Google Drive, dipende da te; assicurati solo che tutto ciò che è importante sia conservato al sicuro prima di procedere.
  2. Decidi quale SSD vuoi acquistare.Ciò dipenderà in gran parte dalle esigenze di budget e capacità; in questo momento le unità da 500 GB sono probabilmente il punto debole per la maggior parte degli utenti, ma è possibile avere anche unità più piccole da 128/256 GB per molto meno denaro se il budget è limitato.Tieni presente che se prevedi di archiviare molti file multimediali sul tuo disco (film, musica, ecc.), Avrai bisogno di almeno 256 GB di spazio; niente di meno e ti ritroverai presto a corto di spazio. . . fidati di noi!
  3. Scegli un metodo per spostare i tuoi dati dalla tua vecchia unità.Se sul tuo computer è installato un disco rigido SATA esistente, sostituirlo semplicemente con il tuo nuovo SSD funzionerà correttamente; tutto ciò che devi fare è reinstallare Windows (o qualsiasi sistema operativo in uso) da zero e ripristinare i tuoi dati dal backup una volta che tutto è tornato in funzione e di nuovo in esecuzione.. D’altra parte, se stai attualmente utilizzando un laptop con solo un alloggiamento per unità, quindi le cose sono un po ‘più complicate poiché non esiste un modo semplice per sostituire fisicamente le unità senza che sia necessario prima un po’ di smontaggio. In questo caso consigliamo di utilizzare software di clonazione del disco come Macrium Reflect Free (per utenti Windows) o Carbon Copy Cloner ( per utenti MacOS) che ti consentirà di scrivere un’immagine della tua vecchia unità su un SDD di dimensioni uguali con uno sforzo minimo richiesto (e nessuna migrazione dei dati necessaria).

Cos’è un SSD?

SSD sta per Solid State Drive.È un tipo di disco rigido che utilizza la memoria flash invece dei tradizionali dischi rotanti per archiviare i dati.Ciò rende gli SSD molto più veloci e affidabili rispetto ai normali dischi rigidi.

Esistono due tipi principali di SSD: MLC (Multi Level Cell) e TLC (Triple Level Cell). Gli SSD MLC sono più costosi ma offrono prestazioni migliori rispetto agli SSD TLC.

Come posso sapere se il mio computer ha un SSD?

SSD sta per Solid State Drive.Un SSD è un tipo di disco rigido che utilizza la memoria flash invece dei tradizionali dischi rotanti.Questo rende un SSD molto più veloce di un normale disco rigido e dura anche più a lungo perché non ci sono parti mobili.

Se stai pensando di aggiornare la memoria del tuo computer, dovresti assolutamente prendere in considerazione l’acquisto di un SSD.Ecco alcuni suggerimenti su come trasferire il tuo sistema operativo (OS) su un nuovo SSD:

  1. Assicurati prima il backup del tuo vecchio sistema operativo e dei tuoi dati!Non vuoi perdere alcun file importante se decidi di cambiare l’unità del sistema operativo.
  2. Procurati una buona custodia USB Se prevedi di trasferire il tuo sistema operativo su Internet, l’utilizzo di una custodia USB ti darà le velocità più elevate possibili pur essendo al sicuro da potenziali perdite di dati in caso di problemi di connessione o interruzione di corrente durante il trasferimento processo 。3a Installa Windows sul nuovo SSD Dopo aver installato Windows sul nuovo SSD, assicurati che tutti i driver hardware siano aggiornati in quanto ciò migliorerà le prestazioni durante l’esecuzione di Windows dal nuovo spazio su disco 。3b Disabilita ibernazione e avvio rapido Quando installando Windows su un SSD, è importante disabilitare l’ibernazione e l’avvio rapido in modo che Windows non si avvii automaticamente quando viene inserito in determinati dispositivi come laptop 。4a Formattazione del nuovo disco Non appena hai trasferito il vecchio sistema operativo e i dati su il nuovo disco, è il momento di formattarlo utilizzando NTFS (New Technology File System).

Perché devo trasferire il mio sistema operativo su un nuovo SSD?

Ci sono alcuni motivi per cui potresti voler trasferire il tuo sistema operativo (OS) su una nuova unità a stato solido (SSD). Ad esempio, se il tuo attuale SSD inizia a mostrare segni di usura o se desideri semplicemente aggiornare il tuo sistema operativo per qualsiasi motivo.Qui illustreremo i passaggi necessari per trasferire il tuo sistema operativo da un disco rigido esistente a un nuovo SSD.

Come faccio a scegliere l’SSD giusto per il mio computer?

Gli SSD sono un’ottima scelta per il tuo computer perché offrono velocità più elevate e più spazio di archiviazione rispetto ai tradizionali dischi rigidi.Quando scegli un SSD, ci sono alcune cose da considerare.Innanzitutto, devi decidere che tipo di computer hai.Hai un laptop o un desktop?I laptop di solito utilizzano SSD più piccoli, mentre i desktop utilizzano SSD più grandi.In secondo luogo, di quanto spazio di archiviazione hai bisogno?Se hai bisogno solo di una piccola quantità di spazio di archiviazione, un normale disco rigido potrebbe essere l’opzione migliore.Tuttavia, se desideri più spazio di archiviazione rispetto a un normale disco rigido, un SSD è l’opzione migliore.Terzo, quanto è importante per te la velocità?Ad alcune persone non importa tanto della velocità quanto della capacità e delle dimensioni.In tal caso, un SSD potrebbe non essere l’opzione migliore per loro.In quarto luogo, quanto è importante per te il prezzo?Alcune persone preferiscono opzioni più economiche mentre altri vogliono la migliore qualità possibile.In tal caso, un SSD costoso ma ad alta velocità potrebbe essere l’opzione migliore per loro.

Posso utilizzare qualsiasi unità USB per trasferire il mio sistema operativo su un nuovo SSD?

Ci sono alcune cose da tenere a mente quando si trasferisce il sistema operativo (OS) su una nuova unità a stato solido (SSD). Innanzitutto, assicurati che l’unità USB che scegli sia compatibile con il tuo computer.In secondo luogo, assicurati di eseguire il backup di tutti i dati importanti prima di procedere.Terzo, segui le istruzioni specifiche fornite dal produttore del tuo computer per l’installazione e il trasferimento del tuo sistema operativo su un SSD.In quarto luogo, sii paziente: il processo può richiedere del tempo.

Ho bisogno di un software speciale per trasferire il mio sistema operativo su un nuovo SSD?

Non esiste una risposta unica a questa domanda, poiché il modo migliore per trasferire il tuo sistema operativo (OS) su una nuova unità a stato solido (SSD) varia a seconda della configurazione e delle preferenze specifiche del tuo singolo computer.Tuttavia, alcuni suggerimenti generali che possono aiutare includono:

  1. Prima fai un backup!Anche se pensi di non averne bisogno, crea sempre un backup del tuo attuale sistema operativo prima di tentare di trasferirlo su un SSD, nel caso qualcosa vada storto.
  2. Se stai utilizzando Windows r 10, Microsoft offre un pratico strumento chiamato “Windows Easy Transfer” che può aiutarti a spostare facilmente il tuo sistema operativo da un disco rigido all’altro.
  3. Se stai utilizzando una versione precedente di Windows o MacOS, sono probabilmente disponibili strumenti di terze parti che possono aiutarti con il processo di trasferimento: cerca online “migrazione SSD osx” o “migrazione SD di Windows”, ad esempio.
  4. Infine, assicurati di leggere come funzionano i diversi tipi di SSD e scegli quello giusto per la tua particolare configurazione del computer: questo assicurerà che tutto funzioni senza intoppi durante il trasferimento del tuo sistema operativo.

Il trasferimento del mio sistema operativo su un nuovo SSD cancellerà i miei file?

Non vi è alcuna garanzia che il trasferimento del sistema operativo su un nuovo SSD elimini i file.Tuttavia, è sempre meglio eseguire il backup dei dati prima di apportare modifiche al computer.

Come posso trasferire il mio sistema operativo su un nuovo SSD senza perdere dati?

Esistono diversi modi per trasferire il sistema operativo (OS) su una nuova unità a stato solido (SSD).

Opzione 1: usa la funzione di migrazione del sistema operativo integrata di Windows 10.

finestre

Se desideri utilizzare questa opzione ma non hai accesso a un’unità disco fisica, puoi anche creare un’immagine del tuo disco rigido corrente utilizzando Windows

Opzione 2: utilizzare un dispositivo di archiviazione esterno come un’unità flash USB o un disco rigido esterno con un software di clonazione come Acronis True Image 20

Per migrare il tuo sistema operativo utilizzando l’opzione 2, avrai bisogno di un dispositivo di archiviazione esterno come un’unità flash USB o un disco rigido esterno con software di clonazione come Acronis True Image 20

  1. Include una funzionalità integrata che può aiutarti a migrare il tuo sistema operativo su un nuovo SSD senza perdere dati.Questa funzione è denominata “migrazione del sistema operativo” ed è possibile accedervi seguendo questi passaggi:
  2. Apri il menu Start e fai clic su Impostazioni.
  3. Fare clic su Sistema e sicurezza > Ripristino > Avvio avanzato.
  4. In Tipo di sistema operativo, seleziona Windows dall’elenco delle opzioni.
  5. In Tipo di archiviazione, seleziona Solid State Drive (SSD).
  6. In Tipo di immagine del sistema operativo, seleziona Volume NTFS standard o File immagine personalizzato (.iso).
  7. Nella casella Seleziona un sistema operativo da installare, scegli il sistema operativo che desideri installare sul tuo nuovo SSD e fai clic su Avanti.
  8. ackup & Restore o un altro programma software di backup di terze parti e quindi utilizzare quell’immagine come origine per la migrazione del sistema operativo a un nuovo SSD utilizzando l’opzione elow:
  9. r Norton Ghost edizione professionale .
  10. r Norton Ghost rofessional Edition installato su di esso.. Dopo aver installato il software di clonazione, collegare il vecchio HDD/SSD al computer tramite cavo USB e avviare il software di clonazione.. Il software di clonazione inizierà a copiare tutti i file sul nuovo collegamento dispositivo di archiviazione.. Una volta che tutto è stato copiato, disconnetti entrambi i dispositivi e inserisci l’SSD appena connesso in una delle porte disponibili del tuo computer..