come utilizzare il secondo disco rigido per l’archiviazione di Windows 10 – Posso utilizzare il mio secondo disco rigido per l’archiviazione e avere ancora una partizione separata per Windows 10

Se hai un secondo disco rigido nel tuo computer, puoi usarlo per archiviare file e dati.Questo può essere utile se vuoi mantenere il tuo disco rigido principale libero per file e app del sistema operativo o se vuoi archiviare grandi quantità di dati che non si adattano al tuo disco rigido principale.Puoi utilizzare qualsiasi disco rigido di riserva per l’archiviazione, ma se stai utilizzando un’unità più vecchia è meglio formattarla come NTFS prima di aggiungerla a Windows

  1. Ecco come:
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Gestione disco dal menu contestuale.
  3. In Gestione disco, fai clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio non allocato sul secondo disco rigido e seleziona Nuovo volume semplice… dal menu di scelta rapida.
  4. Nella procedura guidata Nuovo volume semplice, fare clic su Avanti per continuare.
  5. Nella pagina Specifica dimensione volume immettere la dimensione del volume che si desidera creare in megabyte (MB) o gigabyte (GB), quindi fare clic su Avanti per continuare.Tieni presente che Windows supporta unità di dimensioni fino a 2 TB; se il tuo secondo disco rigido è più grande di questo, dovrai creare più partizioni.
  6. Nella pagina Assegna lettera o percorso di unità, scegli se assegnare una lettera di unità o montare il volume come cartella NTFS, quindi fare clic su Avanti per continuare. Se prevedi di utilizzare questo secondo disco rigido per l’archiviazione a lungo termine di dati a cui si accede raramente, ti consigliamo di scegliere Monta nella seguente cartella NTFS vuota e di inserire un percorso come D:StorageDriveo per ricordare facilmente dove sono archiviati i tuoi dati. Altrimenti, scegli Assegna la seguente lettera di unità che farà apparire il secondo disco rigido come un nuova lettera di unità in Risorse del computer/Questo PC in Esplora file.. Se viene richiesto di modificare la formattazione a causa di errori di età rimanenti, scegliere Sì a tutti per continuare con le modifiche di formattazione ora.. Nella pagina Formattazione partizione, selezionare NTFS dall’elenco a discesa File System e lasciare la dimensione dell’unità di allocazione come predefinita a meno che non si abbia una specifica motivo per modificarlo, quindi fare clic su Avanti per continuare. Nella pagina Completamento del nuovo volume semplice,.rivedere le impostazioni e fare clic su Fine se sono corrette, o indietro Visualizza o changeany settings eviewthewarningaboutformattingthe selecteddrivebeforeclickingYesifyou’resureyouwanttoproceedwithformattingtheharddrive NowthatyoursecondharddrivediskhasbeenformattedasNTFSFilesystem(NewTechnologyFileSystem;bytesperfilesystmblockedividestheentirespaceintobytesizeofthefilefordataorganizationratherthansmallsizedblocksliketheFAT32file systemsdoes);wearealmostreadytopartitionthisnewstoragevolumeforyourdatafilesbutfirstletusknowalittlebitmoreaboutNTSFcompressiontechnique ompressingDataOnANewVolumeAfterFormattingAsNTSFFileSystem After having completed all steps mentioned above – You should now see two separate partitioned volumes insideWindowsDiskManagementutilitywithdifferentdriveletters neOfThePartitionsIsNowReadyForStoringYourFiles As shown in one delle nostre precedenti illustrazioni –; Il volume formattato NTFS appena creato dovrebbe ora essere visualizzato all’interno di Esplora file in Il mio computer/Questo PC con la sua lettera di unità assegnata. Puoi semplicemente trascinarli e rilasciarli all’interno della finestra di Esplora file o utilizzare qualsiasi altro programma di utilità di copia file di terze parti come TeraCopy ecc. Nota: durante la copia di grandi quantità di dati di file tra due unità su un computer Windows, qui non è necessario creare nuove cartelle sul secondo disco rigido prima di copiare i file di dati perché Windows creerà automaticamente nuove cartelle in base ai tipi di file copiati Quindi – ; Basta iniziare a copiare qualsiasi tipo di file come musica .mpideo .mptc direttamente nella directory principale di questo volume appena creato senza creare nuove sottocartelle. Se vuoi organizzare i tuoi file sul nuovo volume in cartelle diverse in seguito Dopo aver copiato tutti i file desiderati su –; Puoi organizzarli facilmente creando diverse cartelle manualmente all’interno della finestra di Esplora file e quindi spostando il rispettivo tipo di file in quelle cartelle hatsIt!Hai configurato con successo il tuo secondo disco rigido come un dispositivo di archiviazione esterno..

Posso utilizzare il mio secondo disco rigido per l’archiviazione e avere ancora una partizione separata per Windows 10?

Sì, puoi utilizzare il tuo secondo disco rigido per l’archiviazione e avere ancora una partizione separata per Windows

  1. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:
  2. Apri l’app Impostazioni sul tuo computer.
  3. Fare clic su Sistema e sicurezza.
  4. In Archiviazione, fai clic su Modifica come Windows utilizza lo spazio di archiviazione sul mio PC.
  5. Nella pagina Opzioni di archiviazione, in Usa un’unità disco rigido esterna o un’unità flash USB (consigliato), selezionare Usa un’unità disco rigido o un’unità flash USB esistente (le partizioni esistenti verranno cancellate).
  6. In Seleziona un disco da utilizzare come dispositivo di archiviazione secondario, seleziona il disco che contiene i file di installazione di Windows (in genere C:). Se non hai un disco con Windows installato, puoi scaricarne una copia dal sito Web di Microsoft. Tieni presente che se stai utilizzando più di un disco rigido nel tuo computer, solo il primo verrà utilizzato per scopi di archiviazione da Windows

Come faccio a formattare il mio secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Per utilizzare il secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri la finestra Esplora file e vai alla posizione in cui desideri archiviare i tuoi file.
  2. Fare clic con il tasto destro sulla cartella e selezionare “Nuovo > Cartella”.
  3. Assegna un nome alla nuova cartella e fai clic su OK.
  4. Trascina tutti i file che desideri archiviare nella nuova cartella.
  5. Fare clic con il tasto destro sulla cartella appena creata e selezionare “Proprietà”.
  6. Nella scheda Generale, in “Posizione”, digita un percorso per il tuo secondo disco rigido (ad esempio, C:SecondHardDrive). Fare clic su OK per salvare le modifiche.

Come faccio a configurare il mio secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Se hai un secondo disco rigido che desideri utilizzare per l’archiviazione sul tuo computer Windows 10, ci sono alcune cose che devi fare per configurarlo.Innanzitutto, assicurati che il disco rigido sia formattato come disco di Windows 10.Quindi, collega il disco rigido al computer e apri lo strumento Gestione disco.In Gestione disco, seleziona il disco rigido e fai clic sul pulsante “Nuovo volume”.Nella finestra del nuovo volume, specifica un nome per il volume (ad esempio, “Storage 2”) e fai clic sul pulsante “Crea”.Infine, aggiungi tutti i file o le cartelle che desideri archiviare su questo volume e fai clic sul pulsante “OK”.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di un secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Un secondo disco rigido può essere un ottimo modo per aumentare lo spazio di archiviazione su Windows

  1. computer.Ecco alcuni dei vantaggi:
  2. È possibile utilizzare un secondo disco rigido per l’archiviazione se si dispone di spazio aggiuntivo.
  3. Puoi utilizzare un secondo disco rigido per archiviare file che non ti servono frequentemente, come foto o video.
  4. È possibile utilizzare un secondo disco rigido per archiviare i file che si desidera tenere separati dal sistema operativo principale e dalle applicazioni.

Di quanto spazio ho bisogno sul mio secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Se si dispone di un secondo disco rigido che si desidera utilizzare per l’archiviazione su Windows

  1. computer, ci sono alcune cose che devi sapere.Innanzitutto, assicurati che il disco rigido sia abbastanza grande da contenere i file che desideri archiviare.In secondo luogo, determina la quantità di spazio necessaria sul disco rigido per archiviare i file.Infine, segui questi passaggi per utilizzare il secondo disco rigido per l’archiviazione sul tuo computer Windows:
  2. Apri Esplora file e vai a dove si trova il tuo secondo disco rigido.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco rigido e selezionare “Proprietà”.
  4. Nella scheda Generale, fare clic su Dimensione e quindi inserire la dimensione del disco in MB (megabyte). Fare clic su OK al termine.
  5. In Esplora file, fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi cartella e seleziona “Nuova cartella”.Assegna un nome a questa nuova cartella come preferisci e premi Invio.
  6. Trascina tutti i file dalle cartelle del tuo computer principale in questa cartella appena creata sul tuo secondo disco rigido.Assicurati di includere tutte le foto o i video che desideri tenere al sicuro!

Cosa succede se riempio l’intero secondo disco rigido con spazio di archiviazione su Windows 10?

Se riempi il tuo secondo disco rigido con lo spazio di archiviazione su Windows 10, dovrai eliminare parte del contenuto sul primo disco rigido e creare una nuova partizione per il secondo disco rigido.

È meglio utilizzare un SSD o un HDD come secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda in quanto dipende dalle tue esigenze e preferenze specifiche.Tuttavia, se stai cercando un modo conveniente per aumentare lo spazio di archiviazione senza dover aggiornare il tuo computer, un disco rigido è probabilmente l’opzione migliore.

SSD vs HDD: quale è meglio per l’archiviazione del secondo disco rigido?

Quando si tratta di scegliere tra un SSD e un HDD per l’archiviazione del secondo disco rigido, il fattore più importante da considerare è la quantità di dati che verranno archiviati.Un SSD offrirà prestazioni più veloci di un HDD, ma entrambi tendono ad essere più costosi.Se hai bisogno di spazio di archiviazione sufficiente solo per piccoli file o non prevedi di utilizzare il computer frequentemente, un HDD potrebbe essere una scelta migliore.D’altra parte, se hai molte foto o video che desideri archiviare localmente, un SSD sarebbe l’ideale per la sua velocità e il basso prezzo.In definitiva, la decisione migliore dipende da ciò di cui hai bisogno e da quanti soldi sei disposto a spendere.

Quali sono alcune cose da tenere a mente quando si utilizza un secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10?

Quando si utilizza un secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10, è importante tenere a mente alcune cose.Innanzitutto, assicurati che l’unità che stai utilizzando abbia le stesse dimensioni del tuo disco rigido principale.In secondo luogo, assicurati di partizionare il secondo disco rigido in base alle tue esigenze.Terzo, assicurati di aver installato i driver necessari per il secondo disco rigido.In quarto luogo, assicurati di aver eseguito il backup dei dati prima di utilizzare un secondo disco rigido per l’archiviazione su Windows 10.Infine, tieni presente che l’utilizzo di un secondo disco rigido per l’archiviazione può rallentare notevolmente il tuo computer.